Leggi:

Cronaca

Un ragazzo eritreo di 16 anni è morto travolto da un treno

La tragedia è avvenuta il 24 novembre. Con lui un coetaneo del Sudan adesso ricoverato

di Redazione -





Un ragazzo eritreo è un coetaneo di 16 anni del Sudan sono stati investiti da un treno mentre erano in fuga da una comunità. Il giovane eritreo è morto e l’altro è rimasto ferito. E’ successo il 24 novembre scorso, ma la notizia si è appresa solo oggi. I due erano giunti lo stesso giorno a Lampedusa dopo una traversata in mare. Erano fuggiti da una comunità a Montevago, nell’Agrigentino, dove i due erano stati trasferiti dopo il loro arrivo in Sicilia. Sei giorni fa in tre erano saliti su un treno per Cefalù ma sbagliarono scendendo a Cerda. Quando si resero conto, due si incamminarono lungo i binari e il terzo decise di salire su un bu. Mentre camminavano lungo la linea ferrata un treno li travolse, vicino Cerda nel Palermitano. Uno dei due morì sul colpo. L’altro è ricoverato in un ospedale a Palermo. Un’altra inchiesta è stata aperta a Termini Imerese