Leggi:

Cronaca

Ragazza travolta e uccisa mentre attraversa le strisce pedonali, ferito il fidanzato

di Redazione -




Nella serata di ieri, la comunità aretusea ha perso prematuramente Chiara Adorno, una giovane di 19 anni originaria di Solarino, coinvolta in un tragico incidente sulla circonvallazione di Catania, in via Andrea Doria. Le immagini catturate da Videofreepressonline poco dopo l’orribile impatto avvenuto intorno alle 22 testimoniano la gravità della situazione.

Le prime ricostruzioni

Chiara attraversava la strada con il fidanzato, ora ricoverato in ospedale. Uno scooter Honda li ha investiti inizialmente, seguito da una Fiat Punto. Quest’ultima, forse a causa della velocità sostenuta o delle condizioni di visibilità notturna, non è riuscita a fermarsi in tempo, nonostante il precedente incidente. Chiara ha subito le conseguenze più gravi. La Polizia Municipale di Catania è attivamente impegnata nelle indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e determinare le responsabilità dell’incidente. La Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale, mentre i mezzi coinvolti sono stati posti sotto sequestro. Si spera che le testimonianze dei conducenti possano fornire ulteriori dettagli sulla terribile dinamica dell’incidente. Chiara Adorno, studentessa di scienze biologiche, lascia un vuoto nel cuore della comunità. Gli universitari della Cittadella, che ogni giorno percorrono la circonvallazione, si trovano esposti ai rischi del traffico. Come sottolineato da un universitario su Facebook, la tragedia di ieri sera non ha colpito solo Chiara Adorno, ma ha generato una consapevolezza diffusa tra gli studenti riguardo ai pericoli che tutti possono incontrare sulla strada. La nostra comunità si unisce nel cordoglio per questa perdita e riflette sulla necessità di promuovere la sicurezza stradale.