Leggi:

Cronaca

Altro caso di violenza domestica. Picchia la moglie perchè si vuole separare

La donna costretta a cure mediche al PTE di Menfi, dov'è successo il grave episodio. Scaraventata a terra e presa a pugni e calci

di Redazione -





Calci e pugni alla moglie che gli chiedeva la separazione. Il Giudice per le Indagini Preliminari del tribunale di Sciacca, ha disposto il divieto di avvicinamento, con obbligo di restare distante almeno 500 metri e di non poter comunicare con la donna – oltre al braccialetto elettronico – nei confronti di un 40enne di Menfi. La donna, sarebbe stata picchiata in seguito dopo l’avvio delle pratiche di separazione. E’ stata costretta a ricorrere alle cure mediche al PTE di Menfi e ha denunciato il marito sostenendo che l’avrebbe scaraventata a terra e colpita con un pugno e un calcio.