Leggi:

Cronaca

Vigile del fuoco trentino libero dal servizio, seda un incendio a Capaci

Ha visto prendere fuoco il balcone di un appartamento. Pompiere volontario di Gardolo, Roberto Giammona, si è attivato per prestare soccorso, domando le fiamme con i tappeti

di Redazione -





Un vigile del fuoco in servizio in Trentino, in vacanza in Sicilia, ha vietato problemi seri mantre stava passando la notte dell’ultimo dell’anno con la sua famiglia in una palazzina di via Libertà a Capaci. Quando ha visto prendere fuoco il balcone di un appartamento al primo piano, l’uomo, pompiere volontario di Gardolo, Roberto Giammona, si è attivato per prestare soccorso, arrampicandosi sul balcone e domando le fiamme con i tappeti che ha trovato stesi. Accanto a lui, anche il fratello, un ispettore di polizia in servizio a Vibo Valentia. Il proprietario dell’appartamento, Argento Leandro, ha scritto al corpo dei vigili del fuoco volontari di Gardolo per raccontare la storia e per ringraziare Giammona., definendolo “un grandissimo esempio di valori come sacrificio, prontezza e attitudine verso l’aiuto del prossimo“. “Il direttivo de corpo di Gardolo è orgoglioso dello spirito di altruismo dimostrato da Roberto anche mentre libero dal servizio, spirito che contraddistingue i vigili del fuoco“, ha affermato il comandante dei vigili del fuoco volontari di Gardolo, Tiziano Pojer, in una nota