Leggi:

Cronaca

Traffico di droga a Palermo, emesse 10 ordinanze, 8 in carcere

Le indagini hanno documentato che al vertice di questa associazione vi erano individui collegati al mandamento mafioso di Porta Nuova

di Redazione -




Stamattina, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali inviata dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia locale. Dieci persone sono coinvolte, con otto in carcere, una agli arresti domiciliari e una sottoposta all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Le indagini riguardano i reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope e spaccio.

Queste indagini, continuazione dell’operazione “Porta dei Greci” condotta nell’aprile del 2022, hanno interessato l’area del centro storico di Palermo, conosciuta come “Vucciria”. Questa zona rientra nel mandato mafioso di Porta Nuova e ha permesso di raccogliere si rivela significativo contro gli indagati, indicando l’esistenza di un’associazione per delinquere dedicata al traffico e allo spaccio di crack e cocaina.Le indagini hanno documentato che al vertice di questa associazione vi erano individui collegati al mandamento mafioso di Porta Nuova. Questi soggetti si occupavano di importare a Palermo, attraverso diversi canali di approvvigionamento, partite di stupefacenti da distribuire nelle piazze di spaccio del quartiere “Vucciria”.