Leggi:

Cronaca

Sequestro di droga agli imbarcaderi di Messina. Un chilo e duecento grammi di cocaina

Il nervosismo del 'corriere' ha insospettito i militari delle fiamme gialle. Ha provato a scappare ma l'hanno preso

di Redazione -





Un chilo e 200 grammi di cocaina in transito sullo Stretto di Messina, finiscono il loro percorso intercettati e sequestrati dalla guardia di finanza. E chi li portava, adesso, è in carcere. E’ successo venerdì ed è stato arrestato un corriere italiano per violazione alla normativa in materia di sostanze stupefacenti. A mettere in sospetto i militari, l’atteggiamento nervoso dell’uomo e l’attenzione su ciò che trasportava da parte dei cani antidroga. Quando gli hanno chiesto i documenti, ha provato a scappare approfittando della confusione che c’era agli imbarcaderi di Messina ma è stato fermato praticamente subito. Aveva un pacchetto con la scritta ‘Zeus’ e dentro, un bel po’ di cocaina dal valore di 250.000 euro. E’ finito in manette in flagranza di reato, per traffico di sostanze stupefacenti. Adesso è nel carcere di Gazzi