Leggi:

Attualità

“Scampata al mio ex che voleva uccidermi”. La drammatica storia di Lidia

Undici anni fa, in una notte drammatica, ha cercato di toglierle la vita

di Redazione -




La storia di Lidia è un racconto di coraggio e resilienza di fronte a una relazione tossica che ha sfiorato la tragedia. Dopo aver lasciato il marito, Lidia si è fidata di un altro uomo, solo per scoprire che questo individuo si rivelava essere ancora più pericoloso. Undici anni fa, in una notte drammatica, ha cercato di ucciderla, prima con colpi di forbice e successivamente tentando di strangolarla.

Il coraggio di Lidia

Lidia, con grande determinazione, è riuscita a far arrestare l’aggressore, che ha trascorso quattro anni e mezzo in carcere con le accuse di tentato omicidio e sequestro di persona. Tuttavia, la paura di Lidia persisteva; temeva che una volta libera, l’uomo potesse ritornare per completare il tragico “lavoro” che era stato interrotto. Nonostante l’aggressore sia uscito di prigione, fortunatamente, non ha cercato di riprendere il contatto con Lidia. Tuttavia, ha continuato la sua spirale di violenza, questa volta contro un’altra donna, e ciò ha portato nuovamente alla sua reclusione.

Affrontare e combattere la violenza

La storia di Lidia è un monito potente sulla necessità di affrontare e combattere la violenza domestica e tossica. E dimostra quanto sia importante il sostegno delle vittime per rompere il ciclo di abusi.