Leggi:

Politica

Salta sullo scranno del presidente del consiglio comunale di Palermo e gli strappa il microfono

Il vicepresidente ha deciso di chiudere immediatamente la seduta

di Redazione -





È accaduto che Giuseppe Milazzo, eurodeputato e capogruppo di Fratelli d’Italia, sia salito sul tavolo della presidenza del Consiglio comunale di Palermo, abbia minacciato il vicepresidente Giuseppe Mancuso e gli abbia sottratto il microfono. In seguito a tale episodio, il vicepresidente ha deciso di chiudere immediatamente la seduta. Giuseppe Mancuso ha definito l’evento uno “spettacolo indecoroso” e ha sottolineato l’ingiustificabilità della reazione, soprattutto da parte di una persona che rappresenta le istituzioni. Ha espresso le sue scuse alla città, notando come, mentre si parla molto di violenza per le strade, si assista anche a spettacoli di violenza all’interno dell’aula del Consiglio comunale.