Leggi:

Attualità

Quaranta casi di violenza sulle donne registrati al Cannizzaro in questo 2023

Episodi in calo rispetto ad un anno fa ma numeri sempre preoccupanti. Un fenomeno che si stenta ad arginare. Oggi, se ne è parlato in un convegno

di Redazione -





Quaranta casi in meno di 11 mesi. E’ il numero degli episodi di violenza registrati, appunto, fino a metà di questo mese di novembre 2023, nel Pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Erano stati ciinquantaquattro nel 2021 e settantuno nel 2022. I numeri sono stati resi noti dal dirigente medico referente anti violenza del pronto soccorso, Claudia Vecchio, in occasione della Giornata di sensibilizzazione contro la violenza di genere organizzata dal Cannizzaro, nel quadro dell'(H)Open Week promossa da Fondazione Onda e dal network Bollini Rosa. Studenti, personale sanitario e operatori sociali hanno seguito i lavori e le scolaresche e gli studenti universitari, sono stati il target principale dell’iniziativa

“Siamo il primo contatto delle vittime di violenza”

La scia di femminicidi – ha detto il commissario straordinario Salvatore
Giuffrida
spinge le aziende ospedaliere a rafforzare il ruolo di primo contatto con le vittime di violenza ed è di fondamentale importanza nell’attivazione della rete di protezione. Un ruolo che necessita di dialogo con le altre istituzioni, a cominciare da quelle scolastiche