Leggi:

Attualità

Incendi, niente fondi dalla Protezione Civile. Parla sindaco di Aci Catena

Siamo andati ad Aci Catena dove lo scorso 25 luglio i roghi divorarono gran parte del territorio provocando danni per 4,5 milioni di euro

di Redazione -




La Protezione Civile nega lo stato di emergenza nazionale in Sicilia dopo gli incendi della scorsa estate che provocarono morti ed ingenti danni. Gli eventi accaduti, sulla base dei documenti prodotti, secondo quanto si legge nelle motivazioni, non giustificano, misure che vanno oltre le competenze ordinarie. Il Ministro Musumeci, nel mirino dei primi cittadini isolani, ha convocato per mercoledì a Roma i direttori dei Dipartimenti della Protezione Civile nazionale e regionale Curcio e Cocina, per tentare di trovare una soluzione. Siamo andati ad Aci Catena dove lo scorso 25 luglio i roghi divorarono gran parte del territorio provocando danni per 4,5 milioni di euro