Leggi:

Attualità

Diossina nella nube nera? A Licata si attendono i risultati dell’ARPA

Si stanno aspettando i risultati dell'ARPA per determinare la presenza di diossina nella nube che si è formata sopra il cielo di Licata

di Redazione -




Ieri, l’elicottero dei Vigili del Fuoco del reparto Volo Sicilia è intervenuto nel tentativo di estinguere le fiamme che ancora persistono sotto le macerie, causate dalla combustione dei rifiuti nel deposito della ditta Omnia in contrada Bugiades. Questo incendio ha generato una nube che si è diffusa nell’area di Licata. Nel frattempo, al Comune, la situazione è sotto controllo. Il sindaco Angelo Balsamo e gli assessori Angelo Curella e Angelo Trigona monitorano costantemente la situazione in stretto collegamento con la Prefettura e il Comando dei Vigili del Fuoco.

Si stanno aspettando i risultati dell’ARPA per determinare la presenza di diossina nella nube che si è formata sopra il cielo di Licata. In conformità alle ordinanze comunali, le esalazioni richiedono l’uso della mascherina all’esterno, la chiusura delle scuole e degli spazi comunali esterni, nonché il divieto di esporre prodotti all’esterno per le attività commerciali. La sicurezza e la salute della comunità sono la massima priorità, e le autorità stanno adottando misure per mitigare gli effetti dell’incidente.