Leggi:

Attualità

A Palermo protestano i lavoratori dell’Ast

Il sit-in è stato motivato dalla necessità di garantire continuità a un servizio di pubblica utilità

di Redazione -




Oggi a Palermo si è tenuto un sit-in organizzato dai lavoratori dell’Ast, l’azienda siciliana trasporti che da anni versa in una situazione di crisi. Il presidio si è svolto di fronte alla sede della Regione siciliana ed è stato promosso da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Autoferro.

I lavoratori, preoccupati per il proprio futuro, hanno manifestato la loro inquietudine e hanno chiesto al governo Schifani di fornire risposte concrete alle difficoltà dell’azienda. Finora, non è giunta alcuna risposta da parte delle autorità regionali.

Il sit-in è stato motivato dalla necessità di garantire continuità a un servizio di pubblica utilità, specialmente su tratte interurbane che non sarebbero sfruttabili da parte di operatori privati. La protesta riflette le preoccupazioni dei dipendenti dell’Ast riguardo alla stabilità del proprio impiego e alla sostenibilità dell’azienda, evidenziando l’importanza di preservare i servizi di trasporto pubblico essenziali per la comunità