Leggi:

Cronaca

13enne violentata: pm, la vittima vuole giustizia e non vendetta

La giovane, vittima di un grave reato di violenza di gruppo alla Villa Bellini di Catania, ha dimostrato obiettività nel suo atteggiamento

di Redazione -





Il procuratore aggiunto Sebastiano Ardita ha dichiarato a ‘Ore14’ di Raidue che ha visto una ragazza serena, determinata e ferita, ma desiderosa di giustizia. Ha sottolineato che la ragazza appare più matura della sua età, non incline alla vendetta e senza disponibilità a riconoscimenti incerti. La giovane, vittima di un grave reato di violenza di gruppo alla Villa Bellini di Catania, ha dimostrato obiettività nel suo atteggiamento, reagendo con fiducia nel sistema di giustizia.